martedì , 11 Agosto 2020

Un passo avanti sull’informazione dello stato di salute dei cittadini

Francesco Serretti, Consigliere portavoce del M5S Rosignano

Francesco Serretti, Consigliere portavoce del M5S Rosignano

La quinta e sesta commissione consiliare nella seduta congiunta del 23 gennaio, a cui ha partecipato il nostro consigliere Francesco Serretti e richiesta dal M5S Rosignano per approfondire lo stato dello studio epidemiologico sulla popolazione di tutto il nostro Comune e per un confronto sullo stato di salute dei cittadini era nata in seguito ad una lunga serie di richieste di atti e di documentazioni che poco chiarivano l’operato dell’amministrazione in merito a tale studio.

La questione più scottante era sorta quando la nostra legittima richiesta dei dati sanitari epidemiologici (referto) era stata liquidata dall’amministrazione con una dichiarazione di non possederli, anziché farsi essa stessa promotrice della richiesta presso la ASL 6.
Il referto epidemiologico in questione, che il M5S Rosignano ha comunque ottenuto, successivamente é stato presentato quindi oggi in commissione alla presenza del direttore dell’ASL 6 Eugenio Porfido che, a seguito delle domande dei commissari di opposizione, ha dichiarato che uno studio epidemiologico non è stato ancora avviato confermando che fino ad oggi sono stati fatti solo 4 incontri preliminari e che il progetto sanitario non ha una forma definitiva, né una definitiva direzione.
Il M5S Rosignano ha chiesto che lo studio ancora in fase di progettazione coinvolga allora l’epidemiologia correlata alle esposizioni ambientali, ovvero che correli lo stato di salute e malattie con tutte le criticità ambientali della nostra zona quali l’inquinamento prodotto negli anni dalla Solvay, dalla discarica di Scapigliato e dalla fornace Donati. È inutile che l’amministrazione ci tranquillizzi parlando di parametri adesso nella norma, perché il vero problema è che la popolazione è stata esposta per troppi anni ad agenti inquinanti e potenzialmente dannosi. Il Dott. Porfido ha confermato cose già note: che il mesotelioma o tumore dell’amianto è un allarme per il numero eccessivo di casi.
Ma la miglior cura è la prevenzione, e quest’ultima deve partire dalla volontà di ascoltare i primi segnali di un problema e saperlo fronteggiare prima che si estenda di dimensione!!

Le amministrazioni che si sono susseguite in tutti questi anni a Rosignano non hanno MAI voluto ascoltare il campanello d’allarme, altrimenti non ci saremmo trovati nel 2015, dopo ben 37 anni dall’ultima indagine, ancora ad aspettare uno studio che ci dica come stiamo e quali rischi corriamo.

Occorre che venga istituita al più presto una commissione che si occupi della salute dei cittadini, che possa da oggi in poi discutere con meticolosità i temi ad essa legati come ad esempio le curvature che prenderà questo futuro studio epidemiologico. Non possiamo più aspettare, nella difesa della nostra salute tutti sono invitati a fare la loro parte!

Questa nostra battaglia, portata avanti con toni a tratti anche molto duri, ha portato i suoi frutti, avendo aperto una strada verso una maggiore informazione sulle problematiche legate al nostro stato di salute. Il Movimento 5 Stelle Rosignano andrà avanti. Non vogliamo “alzare solo un polverone” ma lottare affinché sia portato a termine quello che fino ad oggi non è stato mai fatto. Noi cittadini non ci stiamo ad aspettare ancora…‪#‎AndremoAvanti‬

Gli Attivisti e Consiglieri del Movimento 5 Stelle Rosignano Mario Settino, Elisa Becherini, Francesco Serretti.

‪#‎M5SRosignano‬

Questo l’articolo riportato dal Tirreno:
http://iltirreno.gelocal.it/…/tasso-di-decessi-basso-ma-tro…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi