venerdì , 9 Dicembre 2022

RACCOLTA DIFFERENZIATA: RISOLVERE LE CRITICITA’ E FAVORIRE LE ISTANZE DEI COMMERCIANTI E DELLE ASSOCIAZIONI

Nel nostro Comune finalmente la raccolta differenziata porta  a porta è stata avviata in tutte le frazioni, la percentuale di rifiuti inviati al recupero sta raggiungendo cifre soddisfacenti, era un punto di arrivo che era auspicato anche nel nostro programma, tra le azioni utili all’Ambiente; oltre alla raccolta pap, noi proponevamo, come necessario, di incentivare il recupero dei materiali con la creazione di ulteriori centri di raccolta in posizione utili alle frazioni collinari ad esempio, ma SOPRATUTTO IL RIUSO con l’apertura di punti di raccolta e riparazione di mobili, vestiti, pc, cellulari, elettrodomestici ecc…). 

Dobbiamo registrare che la raccolta non procede però bene dal punto di vista organizzativo, sussistono ad oggi diverse criticità rispetto alla raccolta dei rifiuti in tutte le frazioni, come ad esempio la carenza, ma molto spesso la totale assenza, nelle piazze, nelle vie, nelle aree verdi di appositi cestini per la raccolta differenziata e per la raccolta delle deiezioni dei cani; la scarsa pulizia ed igiene nelle isole ecologiche per le attività commerciali e negli ecopoint per i non residenti; i frequenti salti nei turni di raccolta delle varie tipologie di rifiuti, provocando l’accumulo di bidoni e sacchi nelle strade.

Altra questione GRAVE: non sono state raccolte le istanze dei commercianti e delle associazioni del nostro Comune (utenze non domestiche), per un alleggerimento delle tasse a loro carico con l’avvio della raccolta differenziata porta porta: tali utenze sono state caricate del pagamento del suolo pubblico (qualora non dispongano di spazi interni per collocare i bidoni), del pagamento dei sacchetti, del pagamento degli eventuali manufatti di copertura dei bidoni;

E’ necessario dare un’impronta alla raccolta differenziata che favorisca il massimo Impegno civico della cittadinanza, che garantisca che gli addetti alla raccolta di rifiuti siano adeguati per numero e formazione e per mezzi, dove l’amministrazione comunale sia presente e si impegni con il dialogo a raccogliere le istanze di tutti i soggetti e contribuisca a risolvere le criticità, in pratica come sia indispensabile lavorare in sinergia, per offrire un ottimo servizio di raccolta porta a porta e aumentare la percentuale di differenziata.

Per questo interveniamo in Consiglio Comunale con la proposta di convocare quanto prima la commissione afferente, con invito dei rappresentanti dei commercianti e delle Associazioni, al fine di aprire un percorso teso alla risoluzione delle criticità emerse rispetto alla raccolta differenziata porta a porta.

Auspichiamo che dal dialogo e dal confronto nascano soluzioni alle problematiche che abbiamo evidenziato.

Il Link alla Mozione QUI

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi