mercoledì , 17 Agosto 2022

NOSTRA DENUNCIA HA “SVEGLIATO” L’ASSESSORE MONTAGNANI CHE RISPONDE CON L’ENNESIMO ANNUNCIO

A riguardo del Protocollo d’Intesa ci informeremo accuratamente, ricordiamo che furono spesi per il Parco e per il Casale Poggetti ben 900.000 euro, oggi in parte buttati se si considera che l’arredamento e le strutture del Parco sono completamente marcite.
In Consiglio Comunale l’Assessore Nocchi non ha dato tempi certi per il necessario investimento per rendere fruibile il Casale, sembra che sia necessario rifare gli allacci fognari, mentre l’Assessore Montagnani oggi ci racconta,  che diventerà (QUANDO?) sede e presidio delle Associazioni che compongono “Occhi sulle Colline”, un’ipotesi di cui si parla da tanto tempo , non è una novità, temiamo che sia l’ennesima ripetizione di intenti per nascondere la totale mancanza di attenzione ed idee verso il Casale. Quello che è certo che i tempi sono assai lunghi affinché si possa dare al Casale piena funzionalità ed uso, nel frattempo speriamo che l’Amministrazione Comunale provveda almeno a ripristinare le porte sfondate e chiudere gli accessi per evitare altri atti vandalici.

Non ci fidiamo degli annunci di questa amministrazione, troppe le zone di assoluto degrado, sintomi di una “malattia” che si chiama disinteresse per il territorio

basta citarne alcune, come la splendida Villa Mirabella di proprietà comunale da oltre 30 anni e ormai in stato di rovina, o, per rimanere in tema, il complesso dei lavatoi, lungo via della Fonte, nei pressi il botro dei Goracci, tra il castello e il parco dei Poggetti, ristrutturato anni fa con investimento di 60.000€ ma oggi completamente abbandonato e nel degrado.

casale poggetti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi