sabato , 13 Agosto 2022

Attenzione: tagli alla Sanità in arrivo!

Il MoVimento 5 Stelle assiste sgomento allo smantellamento dello stato sociale. Noi non accettiamo che questo governo, così come i precedenti, riduca i diritti dei cittadini (e soprattutto delle fasce più deboli) per favorire ancora il profitto dei privati.

Il nuovo attacco arriva alla nostra già martoriata sanità (che malgrado tutto è ancora tra le migliori nel mondo secondo l’OCSE!). Ma siccome il presidente del Consiglio non vuole sporcarsi le mani, fa fare il lavoro sporco alle Regioni.

Le Regioni dovranno tagliare un bel po’ di soldi, e la maggior parte di questi dove li andranno a reperire?
Proprio al comparto salute. Si tratta di 2,3 miliardi di euro  che dovranno trovare tutte le Regioni.
PER LA SOLA REGIONE TOSCANA DOVRANNO ESSERE TAGLIATI DAL BILANCIO DELLA SANITA’ 400 MILIONI DI EURO.

Ma c’è un particolare importante: le Regioni non hanno alcun obbligo di rispettare il ricatto del Governo!

E’ nei loro poteri infatti la possibilità di dire “no” e trovare i soldi altrove. Ad esempio, negli sprechi della politica.
I consiglieri regionali, se davvero ci tengono alla salute dei loro concittadini, potrebbero tagliarsi gli stipendi (come già fanno i nostri). Le migliaia di società partecipate, ricoveri per i politici e i loro amici, potrebbero essere accorpate. Le auto blu tagliate, sul serio.

Allora abbiamo scritto una lettera destinata a tutti i presidenti delle Regioni, proprio per chiedergli un atto di coraggio: non siglare l’intesa tra Stato e Regioni che darà il via a questi tagli. Agire diversamente è possibile: serve la volontà.

LEGGI LA LETTERA

M5S Camera dei Deputati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi