sabato , 3 Dicembre 2022

REDDITO DI CITTADINANZA E PUC: GUARDISTALLO, CECINA E TANTI COMUNI MEGLIO CHE ROSIGNANO MARITTIMO

Si allunga, la lista dei Comuni che attivano con successo i Progetti Utili per la collettività (PUC), previsti dalla Legge del Reddito di Cittadinanza. MA il nostro Comune, ROSIGNANO MARITTIMO, rimane fieramente fermo ed immobile, con Assessori e Sindaco ad “altro” affaccendati, e se interrogati pronti a scusarsi con la risposta buona ed eterna dei ritardi dovuti all’emergenza sanitaria della Pandemia.

L’Assessore Prinetti dichiarò, nel Dicembre 2020 (in risposta all’approvazione di una nostra Mozione sul tema), che stavano predisponendo i Progetti, siamo alla fine di Novembre 2021 e dell’attuazione di tali progetti non c’è traccia, cosa dovremmo pensare, cari Cittadini?

Ditelo voi, perché noi non ne pensiamo affatto bene, vediamo che i comuni limitrofi i Progetti PUC li hanno attivati, persino comuni molto piccoli, che non dispongono di una pluralità di funzionari ed impiegati in grado di districarsi nella burocrazia, che nel nostro Comune abbiamo invece la fortuna di avere; a Guardistallo da alcuni mesi sono al lavoro i primi cittadini-operai beneficiari del reddito di cittadinanza, impiegati per migliorare il decoro del paese, per la pulizia delle strade, per aprire e chiudere il centro del paese nelle sere d’estate, per tagliare l’erba d’estate nelle piazze e nei giardini, nella distribuzione dei kit per la raccolta dei rifiuti porta a porta e nei servizi per aumentare il decoro urbano. Ne avremmo un gran bisogno anche nel nostro comune, o no?

Va evidenziato, che i Comuni di Cecina e Guardistallo, che hanno avviato i Progetti con successo, hanno affidato l’incarico di attivarli alla Società della Salute Valli Etrusche, la stessa alla quale si è rivolto il nostro Comune:

Vorremmo che il Sindaco spiegasse cortesemente, prima ai cittadini di Rosignano Marittimo, e poi a noi, e se non volesse farlo in prima persona, indirizziamo la richiesta all’Assessore Prinetti, per quale motivo da noi non sono ancora attivi.

Il Sindaco di Guardistallo, Ceccarelli, ha dichiarato alla stampa, con coraggio ma con schiettezza: «Il Comune intende attivare altri progetti. «Sul reddito di cittadinanza si fanno molte polemiche ma ora che i Comuni possono fare la loro parte non è che la risposta politica sia stata così sollecita come invece si poteva pensare».

Non c’è altro da aggiungere.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi