sabato , 25 Maggio 2019

PISTA CICLABILE: DONATI SMENTISCE L’ASSESSORE NOCCHI. RESA DI CONTI ELETTORALE?

In merito alle dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa da Donati, candidato sindaco del PD, sulla pista ciclabile lungo l’Aurelia a Rosignano Solvay, difficile non rimanere colpiti dal fatto che quanto ha affermato Donati appare come una smentita, rispetto alle altre dichiarazioni rilasciate ufficialmente dall’amministrazione, comprese quelle espresse dalla maggioranza anche in consiglio comunale.
Perché in tutte queste occasioni è stato sempre dichiarato che i lavori di riqualificazione lungo l’Aurelia, in cui s’inserisce la pista ciclabile, costituivano un miglioramento della viabilità e che i cittadini erano stati consultati, commercianti compresi. Ma da quest’ultimi, già allora erano state espresse numerose perplessità, riportate ed evidenziate anche da noi, sorprende che Donati solo adesso si mostri sensibile alle critiche, facendosi carico del dissenso, quando insieme alla giunta di cui fa parte le ha ignorate.

Noi pensiamo che la pista ciclabile, opera utile, doveva essere inserita in un contesto e zona diversa, con una serie di incontri con operatori commerciali e cittadini, precedenti la realizzazione, che concretizzassero un vero percorso di condivisione delle scelte.

Le criticità emerse vanno ora risolte, ma evidenziamo che il farlo costerà non poco in termini economici, un’ulteriore spesa a carico della finanza pubblica, quella di ciascuno di noi.
Donati
quindi si sdoppia, smentisce sé stesso, in veste di vice sindaco è stato responsabile delle decisioni politiche ed amministrative della giunta comunale, non avendo mai sollevato critiche alla realizzazione della pista ciclabile, e scarica le responsabilità di un’opera assai discutibile, come locazione, sullo stesso l’assessore Nocchi, nella speranza di accaparrarsi un consenso elettorale, come nella peggiore tradizione politica. Sembra che la campagna elettorale del PD inizi con una resa di conti interna. Invitiamo i cittadini a riflettere su tutto questo, e sul fatto che la credibilità politica di chi si candida a Sindaco, non può essere acquisita con promesse dell’ultima ora, ancora una volta le scelte politiche di scarsa utilità compiute da questa amministrazione ricadranno pesantemente su tutta la collettività.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi