domenica , 29 Marzo 2020

“…non siamo nessuno per determinare e interpretare questi dati. Non creiamo allarmismo”…

 “i dati sono solo statistici e noi non siamo nessuno per determinare e interpretare questi dati. Non creiamo allarmismo”… questa una delle frasi usate per Bocciare la nostra Mozione.

Bocciata la mozione del Movimento 5 Stelle che chiedeva una commissione urgente congiunta di garanzia e controllo per fare uno studio epidemiologico sulla salute dei cittadini.

La mozione ha ricevuto il voto contrario tutto il Pd ad eccezione del consigliere Pesci e Noi riformisti per Rosignano.

Duro il commento del M5S che ricorda alcune tappe della vicenda: «Il M5s chiede il referto al comune ma non gli viene concesso. Non ci sono documenti né richieste né fatture né qualsiasi cosa di scritto che dimostri il fatto che questa amministrazione ha avviato un percorso per fare uno studio epidemiologico, solo parole.

Abbiamo scoperto che esiste un referto epidemiologico in possesso della Asl: il sindaco di Cecina ci ha dato indirettamente il referto Asl e non il sindaco Franchi.
Ci sono 20.000 euro stanziati alla Asl per uno studio sulle polveri fini, ma Asl non né sa niente e non ha emesso fatture. Tutto questo è molto grave, non si scherza con la salute, qui invece c è molta nebbia».

Sulla vicenda del report sullo stato di Salute il M5s ha presentato un esposto alla Procura della Repubbica di Livorno.
Si ricorda che “l’indagine epidemiologica del 1978 sulla “mortalità della popolazione di Rosignano Solvay esposta ad inquinamento ambientale da cloruro di vinile” pubblicato dalla Regione Toscana e dal Comune di Rosignano Marittimo è l’ultima nonché l’unica fonte attendibile che attesti sino ad oggi lo stato di salute della popolazione di Rosignano, soggetta alle emissioni e agli sversamenti di Solvay Chimica Italia S.p.a. , un’industria altamente inquinante come anche determinato da sentenza di patteggiamento nel 2013.

Nel documento suddetto del ’78 si dichiara che gli effetti dannosi sulla salute della cittadinanza avrebbero continuato a mietere vittime fino al 2018, coprendo un arco di tempo di 40 anni; pertanto si concludeva sottolineando la necessità “che l’indagine prosegua ” invitando ad “ulteriori approfondimenti” , data la presenza di “tutti gli elementi per giustificare l’ipotesi di associazione fra residenza in condizioni d’inquinamento ambientale ed eccesso di mortalità per cause selezionate». Indagine che a tutt’oggi manca.

Fonte:
http://iltirreno.gelocal.it/cecina/cronaca/2014/12/15/news/indagine-sulla-salute-no-ai-5-stelle-1.10503892

#M5SRosignano

Attivisti e Consiglieri del Movimento 5 Stelle Rosignano Marittimo Storico Certificato Elisa Becherini, Mario Settino e Francesco Serretti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi