mercoledì , 10 Agosto 2022

Non fatevi incantare dagli 80 euro…..lo so che per molti di noi fanno la diffe…

Non fatevi incantare dagli 80 euro…..lo so che per molti di noi fanno la differenza..lo so che molti di noi sono alla disperazione…lo so che questo gesto può far sperare in un miglioramento…lo so…ma so anche che….CI STANNO PRENDENDO IN GIRO !!!!

Non ci sono risorse per far si che ciò che ha presentato Renzi diventi decreto…e se lo diventerà li andranno a togliere dalla sanità o dalla scuola o dalle pensioni…

Non vi fate illudere…lo so che nei momenti difficili è più facile credere a chi vi da un minimo di speranza ma non sarà poi per noi un bel risveglio…

Noi tutti cittadini abbiamo il diritto ed il dovere di trasformare questo stato che ci ha privato del diritto al lavoro del diritto alla salute del diritto al l'istruzione….dobbiamo riprendercelo tutti insieme… I politici non sono migliori di noi… Una casalinga non per scelta ma perché obbligata da uno stato che non gli fornisce una opportunità di lavoro o di aiuto con i figli costretta a far tornare i conti a fine mese è sicuramente molto più preparata di un economista il cui unico scopo è cercare di metter tasse in maniera subdola per arricchire sempre più chi adesso è al potere…

Possibile che non vi venga da chiedervi perché Renzi non ha rinunciato ai rimborsi elettorali che illegalmente fregandosene di un referendum ha continuato a percepire ?
Perché non vi chiedete come mai non hanno rinunciato ai miliardi spesi per gli F35 ?
Perché non riducono le pensioni d'oro ? I doppi incarichi ? Gli stipendi da centinaia milioni di euro a tutto l'apparato dirigenziale ?

Se non vi fate queste domande non avremo un futuro…l'unica salvezza per noi è porsi queste domande ogni giorno…

Il M5S è con i cittadini…

NIENTE PER NOI SENZA DI NOI !!!

Se fai qualcosa senza farmi partecipare lo fai per te stesso non per me…questo è sicuro..

Dobbiamo convincerci che siamo migliori di loro e che li dobbiamo semplicemente mandare…TUTTI A CASA…..a partire dalle prossime elezioni amministrative…

Ricordatevelo….

NIENTE PER NOI SENZA DI NOI !

http://ift.tt/1oUuvkz

Roberto Fico
Renzi ha un appuntamento molto importante il prossimo 24 settembre. Alle 10.30 il premier dovrà presentarsi in udienza, a Firenze, davanti alla Corte dei Conti. Avete letto bene. In pieno semestre europeo guidato dall'Italia, il capo del governo dovrà convincere la magistratura contabile di non aver causato un danno erariale milionario alla Provincia di Firenze. Quando era presidente dell'ente, Renzi ha voluto 4 direttori generali invece di uno. E li avrebbe pagati come manager privati, invece che come dirigenti pubblici. Ai giudici Renzi dovrà spiegare perché, durante il suo mandato, siano stati assunti come direttori ben pagati alcuni dipendenti in aspettativa della Provincia. Alcuni di loro avrebbero continuato a esercitare le stesse funzioni svolte da impiegati pubblici ma con retribuzioni molto più alte. In poco più di due anni e mezzo – dal 1° gennaio 2007 al 31 luglio 2009 – queste assunzioni potrebbero aver causato un danno erariale superiore a 816 mila euro. Uno “spreco” di denaro pubblico – osserva la sezione giurisdizionale toscana della Corte dei Conti – dal quale, a priori, non si potrebbero escludere le responsabilità della politica. In bocca al lupo Renzi!

via Movimento 5 Stelle Rosignano’s Facebook Wall

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi