lunedì , 8 Agosto 2022

Certi giornalisti quando scrivono su di noi sono a dir poco spietati, vorremmo c…

Certi giornalisti quando scrivono su di noi sono a dir poco spietati, vorremmo che fossero altrettanto spietati con chi detiene il potere locale, invece di inforcare gli occhialini rosa ogniqualvolta scrivono un articolo sugli amministratori locali. Articoli che quasi quasi sembrano dichiarazioni d'amore per il pd.
Cari giornalisti, quando saremo chiamati a governare questo comune, criticateci, fate inchieste, bastonateci se sbagliamo, se diciamo bugie, se rubiamo, se non facciamo gli interessi della comunità… fa parte del mestiere del giornalista tutto ciò. Ma a noi piace che iniziate già da adesso a esercitare il vostro mestiere: una bella inchiesta sull'ambiente, sugli intrallazzi tra politica ed economia, mafia e politica. E se non scovate niente, perché i nostri amministratori sono veramente puliti, avvisate la popolazione: "cari cittadini, udite, udite! i nostri amministratori sono i migliori del mondo". E poi magari chiedete scusa se la magistratura indaga e scopre magagne, itrallazzi, ruberie. I veri giornalisti fanno così. All'estero forse, non in Italia?
Con la paura del movimento 5 stelle la politica ha iniziato una ristrutturazione di facciata, impensabile solo un anno fa. Forse è il caso che inizi anche il giornalismo nostrano.
Movimento 5 Stelle Rosignano
Mandiamoli tutti a casa..

via Movimento 5 Stelle Rosignano’s Facebook Wall

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi