sabato , 13 Agosto 2022

#BartalesiInformati: clamoroso autogol del Segretario dell’Unione Comunale PD

R8Qmntsf_small

In risposta a quanto affermato dal Segretario dell’Unione Comunale PD Francesco Bartalesi sulle pagine del quotidiano “Il Tirreno” vogliamo chiarire e rispondere che aver acceso i riflettori sulla questione delle Presidenze delle Commissioni Consiliari è stata per il Movimento 5 Stelle un’occasione per denunciare come il PD, che governa Rosignano,  chiuda ogni spazio di partecipazione democratica alle opposizioni, ma rappresenta solo un episodio dei molti che si sono verificati in Consiglio Comunale dove le opposizioni sono ignorate e marginalizzate. 

Il Movimento 5 Stelle non avendo nessun Presidente nelle Commissioni non può prendere parte alla Conferenza dei Presidenti di Commissione Permanente, organo attraverso il quale è possibile  intervenire nella programmazione delle commissioni ed esercitare un’attività di verifica sui lavori. Ricordiamo che nello statuto del Comune è dichiarato che il regolamento disciplina la costituzione e la composizione delle commissioni permanenti nel rispetto del criterio proporzionale ma i fatti parlano invece molto chiaro, nelle presidenze delle Commissioni tale criterio è ignorato (tranne quella garanzia e controllo che come previsto dallo  statuto non può avere una presidenza della maggioranza) tutti i Presidenti sono del PD pertanto solo il PD può convocarle a suo esclusivo piacimento.

Abbiamo Mozioni ferme in Commissione da fine 2014. I cittadini devono essere informati che il partito di maggioranza non rispetta nemmeno i regolamenti, e capiranno molto chiaramente che il vero teatrino non è certo il fare azioni di denuncia per informare, ma piuttosto fingere di essere democratici. 
Ribadiamo con forza il nostro modo di fare opposizione, duro e senza sconti, non siamo dei politici, e useremo ogni mezzo lecito e democratico per riportare la politica nelle mani dei cittadini!  
Se fare opposizione responsabile è inteso dal Segretario PD collaborare sommessamente con la maggioranza sappia che noi non accetteremo mai.
Bartalesi inoltre ignora clamorosamente che i consiglieri portavoce del Movimento 5 Stelle rinunciano al gettone di presenza per devolverlo alle Scuole pubbliche di Rosignano:
ad oggi i gettoni di presenza accantonati dai consiglieri M5S Rosignano Mario Settino, Elisa Becherini e Francesco Serretti corrispondono a circa 3.000 euro, la puerile allusione ad un interesse economico nelle nostre osservazioni sul mancato rispetto del voto dei cittadini è fuori luogo e mal indirizzata, frutto di evidente disinformazione causata da una politica di vecchio stampo fatta tra quattro mura e distante anni luce dai fatti e dai cittadini. 
Al Segretario Bartalesi chiediamo di informarsi meglio e magari intervenire presso i suoi consiglieri affinché seguano l’esempio del Movimento 5 Stelle Rosignano devolvendo il gettone a chi sul territorio ne avrebbe un gran bisogno.

Gli Attivisti e Consiglieri del Movimento 5 Stelle Rosignano Mario Settino, Elisa Becherini e Francesco Serretti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi