venerdì , 20 ottobre 2017

UN VERGOGNOSO PROTOCOLLO TRA SINDACI E REA PER FERMARE LE PROTESTE DEI CITTADINI SULL’AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA DI SCAPIGLIATO

“Tutti i cittadini devono sapere che RIT/REA e il Comune di Rosignano stanno sottoponendo all’attenzione degli Amministratori dei territori interessati, un protocollo d’intesa da sottoscrivere che ha come scopo quello di ridurre “al silenzio” i Sindaci dei vari comuni (Orciano Pisano, Santa Luce, Fauglia, Collesalvetti e Crespina Lorenzana) che liberamente eletti, dovrebbero tutelare gli interessi dei loro cittadini e farsi espressione della contrarietà degli stessi al progetto di ampliamento della discarica”.

“Difatti il protocollo richiede agli stessi Sindaci di “esimersi” dal presentare osservazioni sul procedimento VIA/AIA, in corso di valutazione presso la Regione Toscana e di invitare la Rea Impianti , a trasferire il medesimo protocollo alla Regione perché diventi contenuto istruttorio dello stesso per favorirne l’approvazione. I Sindaci firmatari del protocollo, devono impegnarsi a sostenere il progetto anche al fine di favorirne la sua completa attuazione e darne comunicazione ai cittadini dei territori interessati, ma dopo aver firmato rendendo quindi vana ogni possibilità di fermare il progetto!!

“Da parte dei cittadini inviate oltre più di 300 osservazioni alla Regione Toscana per evidenziare contrarietà e criticità al progetto di ampliamento della Discarica”

I cittadini di Rosignano e di tutti i comuni collinari limitrofi (Orciano Pisano e Santa Luce) NON CONDIVIDENDO IL PROGETTO DI AMPLIAMENTO, hanno presentato, ad oggi, più di 300 osservazioni alla Regione Toscana, ribadendo la loro contrarietà ad un progetto che era stato presentato alla cittadinanza dei vari comuni, come prospettiva certa dei riduzione dei conferimenti dei rifiuti e attuazione di quanto stabilito dalle normative regionali, nazionali e europee. In tal modo, si vedono ridotto il potere interlocutorio e di rappresentanza dei loro Amministratori.

“Tutto ciò rappresenta un atto subdolo e assolutamente limitante della democrazia e trasparenza , in quanto i rappresentanti istituzionali, verrebbero ammutoliti nella loro azione presente e futura” spiega Francesco Serretti “I cittadini devono sapere quali mezzi si stiano impiegando per imporre la loro volontà , e noi non abbiamo timore a farci portavoce di questo”.

“Nel documento si “promette” che il conferimento dei rifiuti in discarica sarà ridotto di un 20%, fino al 2022 dopodiché “sarà valutata” la definizione di un ulteriore piano di diminuzione dei rifiuti; In realtà il progetto di ampliamento prevede l’autorizzazione al conferimento di 460.000 tonnellate annue, con la possibilità di un ulteriore aggiunta del 5%, in caso di necessità! Questo è quello che risulta dalla documentazione presentata in Regione da REA” precisa Mario Settino.

Contrariamente a quanto presentato precedentemente alla collettività, i Consiglieri Mario Settino, Elisa Becherini e Francesco Serretti affermano inoltre che “per il Comune di Rosignano e la Rea, ancora una volta l’opinione dei cittadini non ha alcuna importanza, in quanto una volta messi al corrente del reale contenuto della proposta di “Ottimizzazione gestionale del Polo impiantistico di Scapigliato”, hanno manifestato chiaramente la loro avversità a tale “Fabbrica del futuro”.

Uno schiaffo alle centinaia di osservazioni contrarie al progetto che la popolazione di tutti i comuni coinvolti ha già inviato e sta inviando.

Noi ci opponiamo a questo e ci auguriamo che i sindaci non firmino tale accordo, e ci impegniamo, statene certi, a informare prontamente i cittadini di chi, al contrario, lo farà”.

Rispondi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi