mercoledì , 15 agosto 2018

RIPASCIMENTO DEL QUERCETANO: IL M5S HA DETTO NO IN CONSIGLIO COMUNALE, DICHIARAZIONI FALSE DEL PD

Apprendiamo dalla stampa la risposta del segretario comunale del PD Bartalesi e del capogruppo Agostini alle #giuste critiche che sono loro piovute addosso come #macigni dai cittadini sulla vicenda del ripascimento della spiaggia libera del Quercetano.
Sorprende che siano soddisfatti del risultato ottenuto quando i cittadini e i turisti non lo sono affatto, ma che la voce dei cittadini non sia mai #ascoltata è una #desolante #conferma. La replica del PD è solo un maldestro tentativo di spostare l’attenzione dal fallimento della gestione dell’intera vicenda su una ipotetica mancanza d’attenzione dell’opposizione che secondo loro pur votando contro non avrebbe proferito alcunché.

Dichiarazione #falsa.

Questo l’estratto dell’intervento della nostra capogruppo Elisa Becherini nel consiglio comunale di Aprile : “… forse però si doveva agire prima visto che è dal 2009 che non è stato fatto più niente e si è dovuto aspettare – per quello che so – che sparisse la spiaggia… Lo stesso discorso sull’erosione, lo dico per Vada perché tutti gli anni vengono spesi 130 – 140 mila euro per interventi tampone quando sono più di dieci anni che si parla di un progetto anti – erosione, ..quindi forse una programmazione diversa avrebbe evitato ulteriori spese…”

Loro sono gli unici responsabili. Anzi, è bene che i cittadini sappiano che hanno affermato che il ripascimento era dovuta alle mareggiate del mese di #Gennaio. Peccato che la variazione di bilancio per farlo è stata discussa in #Aprile! Se si fossero mossi prima la #vergognosa vicenda probabilmente non avrebbe avuto un esito così #disastroso. Non solo, hanno sostenuto che nonostante la tempistica lunga entro la seconda settimana di giugno tutto sarebbe stato terminato. Invece, è partita a Luglio inoltrato. Hanno sbagliato completamente i tempi, giudicate voi se tutto questo non è altro che la somma di #errori #macroscopici.

Il M5S Rosignano ha fatto pienamente il suo #dovere ed è logico che sia intervenuto di nuovo raccogliendo le #voci del disagio dei #cittadini, se la maggioranza ci vuole silenti se ne faccia una ragione, non lo saremo #mai, siamo cittadini tra i cittadini e svolgeremo sempre il nostro ruolo evidenziando, come abbiamo sempre fatto, ogni #mancanza di questa amministrazione.

Piuttosto, chiedano scusa ai cittadini, ai turisti, agli operatori economici e invece di #perdere #tempo ad arrampicarsi sugli specchi in sterili difese facciano appello all’ente di competenza, la Regione, di adoperarsi per trovare risorse per un monitoraggio completo delle nostre coste al fine d’individuare le #cause precise dell’erosione per una #soluzione #definitiva. Possibilmente, non fra 10 anni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Abbiamo a cuore la tua Privacy. Questo sito o gli strumenti terzi da questo sito utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ho preso visione dell'Informativa estesa (Cookie Policy) e della Privacy Policy, continuando a navigare acconsento all'uso dei cookie. Maggiori informazioni (Privacy Policy ai sensi del GDPR – Regolamento UE 2016/679)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi